Esame del campo visivo

OPTOPOL PTS 925 (Perimetria Computerizzata)

IRO Centro Diagnostico dispone di un nuovo apparecchio per l'Esame del Campo Visivo, anche detta Perimetria Computerizzata.
Si tratta dell'Optopol PTS 925, apparecchiatura di ultima generazione che permette di effettuare esami precisi, affidabili e di grande qualità in tempi assai contenuti e con grande confort per il paziente.

Il campo visivo è la porzione di spazio percepita da un occhio immobile.
L'esame del campo visivo consiste nel misurare la capacità visiva nello spazio attorno all’occhio. Il test viene eseguito con un apparecchio computerizzato chiamato perimetro, che permette di rappresentare graficamente l’estensione nello spazio della capacità visiva, misurandone anche la visione periferica.

A cosa serve?
L’esame del campo visivo é essenziale per la valutazione del glaucoma, ma è fondamentale anche nello studio delle patologie della retina (distacco, retinite pigmentosa, retinoblastoma, retinopatia diabetica ecc.), del nervo ottico, del sistema nervoso centrale (ictus, ischemia) o in caso di tumori cerebrali o ipofisari.

Quando viene richiesto?
Come detto è esame fondamentale nella diagnosi di varie patologie oculari, neuro-oftalmologiche, sistemiche con interessamento dell'apparato visivo.
E' altresì utilizzato in Medicina Legale, per il rilascio o il rinnovo di patenti di guida, o in campo assicurativo per quantificare danni o lesioni.
Viene anche utilizzato in Medicina del Lavoro, per valutare la compatibilità di alcuni lavoratori con specifiche attività.

E' un esame doloroso?
E' un esame non fastidioso nè doloroso, e non necessita di alcuna preparazione. Non viene utilizzato nessun collirio nè mezzo di contrasto generale.

Come si esegue?
Il paziente deve appoggiare fronte e mento all’interno di un’apposita struttura, detta cupola, con l’occhio non esaminato coperto. Deve fissare uno o più punti che si trovano al centro dello strumento, e premere un pulsante ogni volta in cui percepisce di fronte a sé uno stimolo luminoso, anche se di scarsa intensità. È fondamentale non ricercare stimoli luminosi spostando lo sguardo e mantenendo il capo fermo, per cui e' necessaria una certa collaborazione da parte del paziente. Un software di ricostruzione elabora graficamente una "mappa" della capacità visita nei vari punti dello spazio.

Quanto dura l'esame?
L'esame dura circa 10 minuti per ogni occhio.

Dopo l'esame ci sono disturbi della vista?
L'esame non comporta alcuna alterazione visiva e si può riprendere immediatamente la propria normale attività

SPECIFICHE TECNICHE OPTOPOL PTS 925 PTS925-Optopol
Campo visivo a LED standardizzato HFA. Lo strumento perfetto per la pratica quotidiana, esegue esami di
soglia in pochi minuti con la precisione dell'eyetracking. Il risultato è chiaro e standardizzato.

Esami 10-2, 24-2 e 30-2
Test di Estermann per le patenti di guida (binoculare e monoculare)
Test di Gandolfo (campo visivo percentuale)
Esami di soglia in 3 min (a seconda delle condizioni del paziente)
La telecamera visualizza entrambi gli occhi negli esami binoculari.
Perimetria bianco su bianco
Possibilità di stampare curva di bebie

Scheda tecnica

CUPOLA DI ESAME: 300mm di raggio, chiusa e ventilata
RANGE DI ESAME: Fino a 160° con spostamento mira fissazione
PERIMETRIA: Statica
MISURA STIMOLI: III di Goldmann
COLORE STIMOLI: Bianco
INTENSITA' MASSIMA: 10000 ASB
CONTROLLO FISSAZIONE: Eyetracking, Ammiccamenti, Heijl Krakau macchia cieca
TEMPI RISPOSTA: Automatici in base a risposte paziente o manuali da 0.1 a 9,9 sec
ILLUMINAZIONE FONDO: 10 cd/mq - 31,5 asb per stimoli bianchi
CAMPI DI ESAME: 10-2, 24-2, 30-2, Estermann, Gandolfo.
STRATEGIE: Soglia, Soglia veloce, Soglia avanzata, Screening, 2-zone, 3-zone, BSV, Flicker, Estermann binoculare patenti, Estermann monoculare patenti, Gandolfo.

ANALISI: Deviazione su collina visione, Deviazione su età normativa, Deviazione pattern, Probabilità deviazione su età, Probabilità deviazione pattern, Analisi di progressione, Confronto esami, Curva bebie, Grafico movimenti fissazione, 3D, GHT.